Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Certosa di Trisulti

La Certosa di Trisulti, situata a Collepardo, Frosinone, tra i boschi dei Monti Ernici, è uno dei più bei monasteri dell’Italia centrale, ideale per la contemplazione. Fondato nel 1204 dai Certosini per ordine di Papa Innocenzo III, fu costruito vicino al luogo in cui San Domenico di Sora aveva eretto un monastero nell’anno 1000. I Certosini vi risiedettero fino al 1947, quando furono sostituiti dai Cistercensi della Congregazione di Casamari. Riconosciuto come monumento nazionale nel 1879, dal 2014 è gestito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali attraverso la Direzione Regionale Musei. La struttura è stata ampliata e modificata nel corso dei secoli, adottando uno stile prevalentemente barocco.

Il complesso, a cui si accede attraverso un grande portale ornato da un busto di San Bartolomeo di Jacopo Lo Duca, comprende la chiesa di San Bartolomeo, consacrata nel 1211, con un misto di architettura gotica e decorazione barocca. La chiesa ospita due cori lignei del XVI e XVII secolo e notevoli opere d’arte come affreschi di Giuseppe Caci e dipinti di Filippo Balbi. L’ex farmacia del monastero, risalente al XVIII secolo, è notevole per le sue decorazioni in stile pompeiano e trompe-l’œil, oltre che per l’esposizione di antichi contenitori di erbe medicinali. Questo ricco patrimonio artistico e spirituale fa della Certosa di Trisulti un’importante meta culturale e religiosa.

  • Indirizzo
    Certosa di Trisulti, Collepardo, Italia
  • Web
    https://direzioneregionalemuseilazio.cultura.gov.it/luoghi/certosa-di-trisulti/
  • Orario di Visita
    Tutti i giorni dalle 10:00 alle 16:00
  • Cosa vedere
    Farmacia

Questo post è disponibile anche in: English Español

Lascia un commento