Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Eremo di Nuestra Señora de la Soledad

L’eremo di Nuestra Señora de la Soledad, situato in Avenida de Madrid, è l’edificio più antico di El Álamo, risalente circa alla metà del XVI secolo. Sebbene il suo aspetto sia stato notevolmente modificato nel corso degli anni, la sua storia e la sua posizione hanno mantenuto la sua importanza nella città. Originariamente costruito con una pianta a croce latina, l’eremo si trovava accanto all’antico Camino Real de Extremadura, distinguendosi all’epoca come l’unico edificio alla periferia del paese. La sua posizione strategica accanto alla strada e un pozzo d’acqua dolce fecero dell’eremo un apprezzato luogo di sosta per i viaggiatori; particolarmente degno di nota fu l’episodio del 1619, quando il corpo di San Isidro riposò nell’eremo per una notte, portando con sé la guarigione del re Felipe III e la gratitudine degli abitanti di Alameda.

Nel corso dei secoli, l’eremo ha subito molte trasformazioni, molte delle quali necessarie a causa dei danni causati durante la Guerra Civile e della necessità di adattarsi ai tempi moderni, pur conservando sempre la sua essenza storica. Ai suoi inizi, l’eremo aveva due altari aggiuntivi a quello centrale della Vergine, dedicati al Santísimo Cristo de la Salud e a San José. Purtroppo, alcune caratteristiche distintive, come gli affreschi, sono andate perse nel corso dei lavori di ristrutturazione. Oggi l’eremo, che si trova nella Plaza de Aveizieux, paese gemellato con El Álamo, rimane una testimonianza viva della devozione locale e un importante patrimonio culturale, ricordato non solo per la sua età ma anche per gli eventi storici e religiosi che ha ospitato.

 

  • Indirizzo
    Av. de Madrid, 42D, El Álamo, Madrid
  • Web
    https://ayuntamientoelalamo.org/ermita-de-nuestra-senora-de-la-soledad/
  • Orario di Visita
    Sconosciuto
  • Cosa vedere
    Immagine di Nuestra Señora de la Soledad

Questo post è disponibile anche in: English Español

Lascia un commento