Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Cappella della Madonna del Puerto

La Cappella della Virgen del Puerto, situata sul Paseo de la Virgen del Puerto, vicino al Río di Madrid e al Ponte di Segovia, è un’opera emblematica dell’architetto Pedro de Ribera. Fu costruita tra il 1716 e il 1718 dal primo marchese di Vadillo, Antonio de Salcedo y Aguirre, che fu anche sindaco di Madrid. La cappella fu creata in onore della Virgen del Puerto, patrona di Plasencia, riflettendo la profonda devozione del marchese per questa figura religiosa. In origine, l’eremo non serviva solo come luogo di culto, ma ospitava anche scuole per i figli delle lavandaie locali. La struttura architettonica dell’eremo segue i modelli del barocco madrileno, con due torri coronate da guglie e una cupola ottagonale che gli conferisce un’aria più palaziale che ecclesiastica.

Durante la guerra civile, la cappella fu saccheggiata e gravemente danneggiata, perdendo tutte le sue ricchezze interne, compresa l’incisione originale della Virgen del Puerto. L’edificio fu ricostruito nel 1945 e nello stesso anno fu dichiarato monumento nazionale. La nuova scultura della Virgen del Puerto è una copia realizzata dallo scultore Víctor González Gil. Negli ultimi decenni l’eremo è stato nuovamente restaurato, rimuovendo l’intonaco dalle facciate e riportando le torri ai loro tetti originali in ardesia. Oggi l’eremo è inserito nei giardini del Río di Madrid e continua a essere un luogo di venerazione, in particolare per le feste in onore della Vergine che si tengono a maggio e a settembre, note come “Fiestas de la Melonera”.

  • Indirizzo
    P.º de la Virgen del Puerto, 4, Centro, 28013 Madrid
  • Web
    http://www.ermitavirgendelpuerto.es/
  • Orario di Visita
    Chi desidera effettuare una visita guidata della Cappella può richiederla al seguente indirizzo e-mail electrónico:[email protected].
  • Cosa vedere
    Madonna della Cappella

Questo post è disponibile anche in: English Español

Lascia un commento